L’arte rivela il segreto delle cose, dal 20 Gennaio

Collana Arté disponibili in formato pdf 9 testi
6 Dicembre 2023
Editoriale Ar-Té
25 Gennaio 2024
Mostra tutti

L’arte rivela il segreto delle cose, dal 20 Gennaio


L’arte rivela il segreto delle cose Mappe, mitologie, volti

In mostra presso la Palazzina Trombini di Melegnano dal 20 gennaio al 3 marzo 2024

Scarica il programma L’arte rivela il segreto delle cose

Apre al pubblico dal 20 gennaio al 3 marzo 2024 una delle mostre più importanti mai ospitate dalla città di Melegnano “L’arte rivela il segreto delle cose. Mappe, mitologie, volti” nelle sale della storica Palazzina Trombini, a cura di Giorgio Bedoni, docente presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, promossa dall’Assessorato alla Cultura di Melegnano.

Il percorso espositivo presenta 70 opere fra dipinti, grafiche e sculture dei grandi maestri del Novecento tra cui Kandinsky, Picasso, Mirò, di autori contemporanei, di artisti visionari dell’Art Brut italiana e internazionale e, per la prima volta in Italia, delle rappresentanti dell’arte tribale dell’India.
Una mostra che si articola in stanze tematiche, dove le opere dialogano per affinità di generi e di linguaggi, esplorando l’inquieta vitalità degli artisti, i diversi sguardi sul mondo tra il passato e i temi di bruciante attualità. Incontri sulle frontiere mobili dell’immaginario, con opere sospese tra visione e invenzione, che sorprendono danzando sui fili della storia. L’arte è un viaggio che talvolta rivela il segreto delle cose: le opere attraversano la scena contemporanea intuendo la realtà viva di questo mondo, ne manifestano il buio e allo stesso tempo ne sanno catturare la luce, raccontando le vie possibili tracciate dalla mente umana.
A corredo della mostra si terranno serate evento durante le quali si intrecceranno storia dell’arte, musica, poesia.
Inaugurazione
Sabato 20 gennaio 2024, ore 17, Palazzina Trombini, Melegnano.